Browsing Category

antipasti

antipasti/ bamix/ Collaborazioni/ Finger food/ Gluten free

Hummus di Ceci e zucca

hummus zucca e ceci

 

Questo hummus di ceci e zucca era talmente buono da farmi tornare la voglia di condividerlo con voi, ormai ne ho provate diverse versioni, qui trovate quello con le carote per esempio e quello tradizionale con tanta paprika  è sempre uno degli antipasti che preferisco per le mie cene con amici.

In un prossimo post mi dilungherò sulle novità che vedrete prossimamente su questo schermo, per ora non voglio fare altro che darvi questa ricetta che vale doppio, si perché se assaggerete la zucca prima di metterla insieme ai ceci proverete qualcosa di indescrivibile.

Io sono una #zuccalover mi piace anche bollita. con un filo di olio buono.  ma credetemi così vi lascerà stupefatti da quanto è buona!

La ricetta è presa dai miei amici Gnambox, li ho conosciuti durante il blogtour a Vercelli ormai qualche anno fa e da allora li seguo sempre con affetto, ricordo ancora le risate che ci siamo fatti mentre cucinavamo le nostre ricette in quella meravigliosa cucina!

La ricetta è semplicissima:

HUMMUS DI CECI E ZUCCA

INGREDIENTI

  • una scatola di ceci
  • 400g di zucca delica (peso già pulita)
  • due cucchiai di tahina (crema di sesamo)
  • uno spicchio di aglio
  • rosmarino
  • alloro
  • olio di oliva
  • sale marino integrale

PROCEDIMENTO

Taglia la zucca in spicchi e lascia anche la buccia, condiscila con olio, rosmarino, alloro spezzettato, uno spicchio di aglio vestito e sale q.b.

Cuocila in forno statico a 200° per 20 minuti, rimarrà morbida e asciutta. Lasciala raffreddare.

Nel bicchiere del Bamix metti i ceci scolati e ben sciacquati , la zucca a cui avrai tolto la buccia (da cotta si fa meno fatica e mi raccomando non mettere le erbette), la tahina, lo spicchio di aglio spremuto con lo schiaccia-aglio, un pizzico di sale e via di Bamix, inserisci la lama multiuso e in due massimo tre minuti il tuo hummus è pronto!

Facile vero?

 

 

antipasti/ Conserve, marmellate e salse/ Finger food/ Gluten free/ Per tutte le stagioni/ Primavera/ Ricette Base/ Ricette Sane/ Senza latticini/ senza uova/ Veg

Hummus carote, timo e limone

buzzoole code

Ci sono quei giorni in cui avete voglia di qualcosa di buono e salutare e non sapete cosa fare?
Questo Hummus preso dal libro di Arianna di Alimentazione in Equilibrio è buenerrimo e salutare allo stesso tempo! Provatelo con verdure fresche di stagione crude o anche su cracker di semi o pane di segale tostato e poi mi fate sapere!

Hummus carote, timo e limone
Ingredienti
300g di carote
220 g di ceci lessati
1 cucchiaio di tahin
1 limone 
1spicchio di aglio
olioevo
sale
Preparazione
Lavare, pelare le carote e tagliarle a bastoncini, disporle su di una teglia con lo spicchio di aglio sbucciato, il timo e un filo di olio evo, infornare a 200° per 30 minuti.
Una volta intiepidite le carote metterle in un robot con gli altri ingredienti: ceci, tahin, il succo di mezzo limone, lo spicchio di aglio (se ne può mettere anche meno se non piace eccessivamente), le foglioline di timo (io ho usato del timo essiccato bio) e una grattata di buccia di limone (ovviamente non trattato altrimenti diventa una grattata di pesticidi), sale e olio evo.
Frullare il tutto fino ad ottenere una crema (io preferisco una crema non liscissima, ma va a gusti, potete scegliere come preferite) aggiustare di sale e aggiungere un filo di olio evo e qualche fogliolina di timo prima di servire in tavola. 
note
Questa crema si conserva benissimo per diversi giorni se tenuta in frigorifero ben coperta con carta pellicola. 
E’ perfetta su crostini di pane di segale bruschettati o anche come accompagnamento a bastoncini di verdure crude come per esempio carote, finocchi, peperoni, zucchine….

antipasti/ Collaborazioni/ Estate/ Finger food/ Gluten free/ Secondi piatti

Involtini di melanzane (glutenfree)

INVOLTINI DI MELANZANE

L’estate è ormai agli sgoccioli, le scuole sono iniziate, le routine che ci eravamo dimenticati stanno tornando lentamente a fare parte della nostra vita e come possiamo fare per rendere meno pesante l’utunno e l’inverno che ci aspettano!?

Possiamo cucinare le ultime verdure estive che, diciamocelo, se le cuciniamo in inverno mica hanno lo stesso sapore, quello del sole che le ha fatte maturare! Quindi  procuratevi delle melanzane e cucinate questi involtini! Io mi sono ispirata ad una ricetta trovata per caso tra tante, quella degli involtini di melanzane Galbani, come al solito ho stravolto un pochino la ricetta giusto perché non avevo in casa tutti gli ingredienti necessari, e si sa, a volte si cucina con quel che c’è nel frigo!
Quindi  procuratevi delle melanzane e cucinate questi involtini!

Io mi sono ispirata ad una ricetta trovata per caso tra tante sul sitocome al solito ho stravolto un pochino la ricetta giusto perché non avevo in casa tutti gli ingredienti necessari, e si sa, a volte si cucina con quel che c’è nel frigo!

INVOLTINI DI MELANZANE gluten free


INGREDIENTI per circa 25 involtini
2 Melanzane grandi tagliate a fette di circa 1cm
farina di riso qb per infarinare
olio di semi di arachide circa 500ml
2 mozzarelle fiordilatte da 125g
13 fette di prosciutto crudo
25 foglie di basilico

PREPARAZIONE
Per preparare gli involtini di melanzane iniziate lavando le melanzane e privandole del picciolo verde.
Tagliatele a fettine sottili nel senso della lunghezza, quindi infarinate (io ho usato farina di riso così erano anche gluten free ma potete usare anche la 00) e friggete le fette in abbondante olio  (io ho usato quello di semi di arachidi) a fiamma medio/alta.
Scolatele, tamponatele dall’olio in eccesso con carta assorbente e tenetele da parte.
Farcite le melanzane fritte con un cilindro ricavato da una mozzarella fiordilatte, una mezza fetta di prosciutto crudo e una foglia di basilico
Avvolgete su se stessa la fetta di melanzana creando l’involtino, posizionatele  in una pirofila, per essere più tranquilli che non si srotolino potete mettere uno stecchino per fissarli
I vostri involtini di melanzane sono pronti da gustare! Caldi sono buonissimi, io li ho serviti in una cena quasi in piedi a temperatura ambiente e vi dirò che erano ottimi!
Perfetti per un antipasto ma anche come secondo sono da provare! Io ne ho preparati in abbondanza, così un po’ li ho congelati!

CONSIGLIA Salmone al vapore